Cosa significa portare Michelangelo al Teatro Goldoni di Venezia


Mercoledì sera sono al Teatro Goldoni di Venezia. E non come spettatore.

Mi spiego. Per uno che ha passato qualche anno della sua vita in laguna, Goldoni non è solo quello della Locandiera e di tutte le belle cose che ci hanno raccontato a scuola.

Goldoni è molto di più. Goldoni è Venezia. Più di Vivaldi. Perché quello, per ascoltarlo, devi entrare da qualche parte, mentre Goldoni no, Goldoni è il gondoliere e il fruttivendolo, la signora che porta a casa la spesa, il commerciante e l’avvocato, Goldoni vive in ogni veneziàn che incontri nelle calli.

Quindi: fare teatro dentro il Teatro Goldoni non è solo un’esperienza. È una responsabilità. Soprattutto se ci porti Michelangelo. Che da quelle parti è pur sempre uno straniero. O, come dicono loro, un foresto.

Avete presente una finale di coppa tra due squadre di nazionalità diverse? Ecco. Io mi sento l’allenatore. Io mi presento con un fuoriclasse, è vero, ma in laguna, di pittori ne hanno avuti tanti: da Paolo Veneziano a Giovanni Bellini, Giorgione, Tiziano e Tintoretto, Paolo Veronese, Lorenzo Lotto, Cima da Conegliano, Palma il Giovane e Palma il Vecchio, Tiepolo e il Piazzetta, Sebastiano Ricci, Canaletto, il Bellotto, Francesco Guardi. Portare Michelangelo al Goldoni di Venezia è un po’ come portare Maradona al Maracanà di Rio de Janeiro. Forse Pelé sarebbe stato più adatto…

Però che meraviglia!

Ogni volta che mi perdevo per Venezia (c’è qualcuno di voi che non si è mai perso tra le calli?) e finivo in zona Rialto, tiravo dritto fino al Goldoni per guardarmi le locandine per poi proseguire verso altri labirinti.

E ora eccomi qua: mercoledì 20 dicembre, grazie alla Fondazione Giancarlo Ligabue che mi ha invitato, sarò lì dentro a raccontare Michelangelo.

Se vivete da quelle parti venite a trovarmi. L’ingresso è gratuito. Gli applausi no. Quelli me li dovrò guadagnare sul campo. Ma con Michelangelo in squadra, è più facile tirare in porta.

20Dic21:00Michelangelo e il pupazzo di neveTeatro Goldoni - Venezia